Fontana della portella

In questo piccolo piazzale in cui confluiscono Via Portella e Via Filippo De Blasio, ai piedi dell’enorme masso su cui sorge il Castello medievale, addossata alla parete rocciosa, è stata eretta, tra il XVI ed il XVII secolo, l’artistica Fontana della Portella.

La struttura si presenta stupenda nel materiale in cui è lavorata, la pietra bianca locale, e nella sua semplice e robusta fattura.

Su un basamento con modanatura centrale concava e lavorata a toro, specialmente nella parte superiore, è posta una monolitica vasca, pure modanata nella parte superiore, in cui ricade l’acqua delle due cannelle. I getti fuoriescono dalla bocca di due mascheroni a rilievo che hanno l’aspetto di teste d’angelo fornite di ali nella metà parte inferiore. Esse occupano lo spazio centrale dei due riquadri da cui è formato il frontale della fontana. I due riquadri, delimitati da listelli verticali lineari, sono sovrastati da due cornici orizzontali a sbalzi, sempre più accentuati verso la parte superiore, che risultano separate da un fascione orizzontale che fa da fregio. Sopra la seconda cornice campeggia, in posizione centrale e pure lavorato a sbalzo, lo stemma del paese.

Trova indicazioni stradaliEsporta come KML per Google Earth/Google MapsApri mappa autonoma in modalità schermo intero
Fontana della Portella

Caricamento delle mappe in corso - restare in attesa...

Fontana della Portella 41.255860, 14.595450 Scopri di più