Cari concittadini,

l'Italia sta vivendo il momento più difficile dal dopoguerra. Una crisi economica senza precedenti sta mettendo a rischio la stabilità del nostro Paese.

Le politiche economiche nazionali penalizzano gli enti locali: da un lato riducendo i trasferimenti statali e regionali, dall'altro imponendo ai Comuni tagli di spesa e vincoli così rigidi da rischiare di paralizzare ogni attività a scapito delle piccole comunità.

In questo clima di generale incertezza e di profonda crisi economica ed etica, il Comune di Guardia Sanframondi sta facendo la sua parte con dignità per continuare a difendere e valorizzare il territorio e per mantenere i servizi pubblici essenziali a tutta la cittadinanza.

Il 2011, in ogni caso, deve essere ricordato per importanti iniziative che hanno visto l'avvio nella nostra comunità: il restauro del Convento di San Francesco, per cui è stato sottoscritto un protocollo d'intesa con i Padri Filippini e la Società che ha acquistato l'immobile. Essa si è impegnata entro tre anni a restituire al culto la Chiesa e ad avviare un'attività imprenditoriale, che nascerà dai ruderi del vecchio carcere e che porterà benefici per il nostro Paese anche dal punto di vista occupazionale; il recupero delle facciate riguardanti gli edifici storici del nostro Paese. Grazie a tale iniziativa stanno riacquistando dignità scorci importanti di Guardia; l'approvazione da parte del Ministero dell'Ambiente per un importo complessivo di 1.318.202,48 euro, del progetto riguardante la nostra Casa Comunale. Tale progetto renderà più efficiente e funzionale, oltre che più accogliente, l'intero edificio e gli spazi ad esso adiacenti, e per il quale si resta in attesa del decreto per l'avvio di tutte le procedure; la riqualificazione degli spazi della Villa Comunale, arricchita di giochi e di un piazzale polifunzionale per attività espositive e ludico-ricreative; l'approvazione in Provincia della proposta del Comune di dimensionamento scolastico che vede, in un periodo in cui molti uffici scolastici sono stati soppressi, la conferma della dirigenza dell'Istituto Comprensivo S.Guidi, la trasformazione in Istituto Comprensivo della Direzione A. De Blasio e la creazione di un'unica dirigenza per le scuole superiori locali, Liceo Scientifico ed Istituto Tecnico Agrario (il cui corso è iniziato quest'anno). Nascerà in loco, quindi, un unico ufficio di segreteria in prospettiva dell'autonomia di entrambi gli istituti che verranno a costituire un centro di formazione delle scuole superiori di prima eccellenza, tutto ciò in strutture comunali; i suddetti interventi si vanno a sommare a ben altrettante opere di minore importanza, ma che comunque hanno portato sollievo alla cittadinanza intera. L'attenzione del Comune, nonostante l'ammanco di risorse, non è mai diminuita sulle questioni quotidiane che, malgrado tutto, sono state portate a soluzione.

Con la consapevolezza che quello da fare è ancora tanto e per cui l'impegno di tutti gli amministratori resterà costante, speriamo presto di poter realizzare le altre iniziative messe in cantiere, con l'auspicio che la collaborazione di tutta la cittadinanza porti alla crescita economico-sociale della nostra Guardia.

Prepariamoci, intanto, a vivere nel modo migliore possibile il periodo natalizio, cercando di non dimenticare chi ha bisogno di noi e del nostro aiuto solidale.

A tutti Voi i migliori auguri di buon Natale e Felice Anno Nuovo, a nome dell' Amministrazione Comunale e mio personale.

Guardia Sanframondi, 23.12.2011                                                                   Il Sindaco

                                                                                                                        Dott. Floriano Panza