Salta al contenuto principale di pagina Salta al menu principale di pagina

Sito del Comune di Guardia Sanframondi (BN)

PUC 2016

PUC-Logo

Faturazione Elettronica

hpmimg.aspx

Come pare per

come fare per

Tributi Comunali

tributi

Notizie

Codice Fatturazione Elettronica

SERVIZIO AMMINISTRATIVO

Codice Univoco Utente - 16WC2S

SERVIZIO ECONOMICO FINANZIARIO

Codice Univoco Utente - UGARFW

SERVIZIO TECNICO MANUTENTIVO

Codice Univoco Utente - 2GZ20X

SERVIZIO POLIZIA LOCALE

Codice Univoco Utente - EPXMO1

Per le Pec consulta il link sottostante

Link


Codice Fatturazione Elettronica

SERVIZIO AMMINISTRATIVO

Codice Univoco Utente - 16WC2S

SERVIZIO ECONOMICO FINANZIARIO

Codice Univoco Utente - UGARFW

SERVIZIO TECNICO MANUTENTIVO

Codice Univoco Utente - 2GZ20X

SERVIZIO POLIZIA LOCALE

Codice Univoco Utente - EPXMO1

Per le Pec consulta il link sottostante

Link


Codice Fatturazione Elettronica

SERVIZIO AMMINISTRATIVO

Codice Univoco Utente - 16WC2S

SERVIZIO ECONOMICO FINANZIARIO

Codice Univoco Utente - UGARFW

SERVIZIO TECNICO MANUTENTIVO

Codice Univoco Utente - 2GZ20X

SERVIZIO POLIZIA LOCALE

Codice Univoco Utente - EPXMO1

Per le Pec consulta il link sottostante

Link


Codice Fatturazione Elettronica

SERVIZIO AMMINISTRATIVO

Codice Univoco Utente - 16WC2S

SERVIZIO ECONOMICO FINANZIARIO

Codice Univoco Utente - UGARFW

SERVIZIO TECNICO MANUTENTIVO

Codice Univoco Utente - 2GZ20X

SERVIZIO POLIZIA LOCALE

Codice Univoco Utente - EPXMO1

Per le Pec consulta il link sottostante

Link


Codice Fatturazione Elettronica

SERVIZIO AMMINISTRATIVO

Codice Univoco Utente - 16WC2S

SERVIZIO ECONOMICO FINANZIARIO

Codice Univoco Utente - UGARFW

SERVIZIO TECNICO MANUTENTIVO

Codice Univoco Utente - 2GZ20X

SERVIZIO POLIZIA LOCALE

Codice Univoco Utente - EPXMO1

Per le Pec consulta il link sottostante

Link


Codice Fatturazione Elettronica

SERVIZIO AMMINISTRATIVO

Codice Univoco Utente - 16WC2S

SERVIZIO ECONOMICO FINANZIARIO

Codice Univoco Utente - UGARFW

SERVIZIO TECNICO MANUTENTIVO

Codice Univoco Utente - 2GZ20X

SERVIZIO POLIZIA LOCALE

Codice Univoco Utente - EPXMO1

Per le Pec consulta il link sottostante

Link


Codice Fatturazione Elettronica

SERVIZIO AMMINISTRATIVO

Codice Univoco Utente - 16WC2S

SERVIZIO ECONOMICO FINANZIARIO

Codice Univoco Utente - UGARFW

SERVIZIO TECNICO MANUTENTIVO

Codice Univoco Utente - 2GZ20X

SERVIZIO POLIZIA LOCALE

Codice Univoco Utente - EPXMO1

Per le Pec consulta il link sottostante

Link


Codice Fatturazione Elettronica

SERVIZIO AMMINISTRATIVO

Codice Univoco Utente - 16WC2S

SERVIZIO ECONOMICO FINANZIARIO

Codice Univoco Utente - UGARFW

SERVIZIO TECNICO MANUTENTIVO

Codice Univoco Utente - 2GZ20X

SERVIZIO POLIZIA LOCALE

Codice Univoco Utente - EPXMO1

Per le Pec consulta il link sottostante

Link


Codice Fatturazione Elettronica

SERVIZIO AMMINISTRATIVO

Codice Univoco Utente - 16WC2S

SERVIZIO ECONOMICO FINANZIARIO

Codice Univoco Utente - UGARFW

SERVIZIO TECNICO MANUTENTIVO

Codice Univoco Utente - 2GZ20X

SERVIZIO POLIZIA LOCALE

Codice Univoco Utente - EPXMO1

Per le Pec consulta il link sottostante

Link


Codice Fatturazione Elettronica

SERVIZIO AMMINISTRATIVO

Codice Univoco Utente - 16WC2S

SERVIZIO ECONOMICO FINANZIARIO

Codice Univoco Utente - UGARFW

SERVIZIO TECNICO MANUTENTIVO

Codice Univoco Utente - 2GZ20X

SERVIZIO POLIZIA LOCALE

Codice Univoco Utente - EPXMO1

Per le Pec consulta il link sottostante

Link


Codice Fatturazione Elettronica

SERVIZIO AMMINISTRATIVO

Codice Univoco Utente - 16WC2S

SERVIZIO ECONOMICO FINANZIARIO

Codice Univoco Utente - UGARFW

SERVIZIO TECNICO MANUTENTIVO

Codice Univoco Utente - 2GZ20X

SERVIZIO POLIZIA LOCALE

Codice Univoco Utente - EPXMO1

Per le Pec consulta il link sottostante

Link


Codice Fatturazione Elettronica

SERVIZIO AMMINISTRATIVO

Codice Univoco Utente - 16WC2S

SERVIZIO ECONOMICO FINANZIARIO

Codice Univoco Utente - UGARFW

SERVIZIO TECNICO MANUTENTIVO

Codice Univoco Utente - 2GZ20X

SERVIZIO POLIZIA LOCALE

Codice Univoco Utente - EPXMO1

Per le Pec consulta il link sottostante

Link


Codice Fatturazione Elettronica

SERVIZIO AMMINISTRATIVO

Codice Univoco Utente - 16WC2S

SERVIZIO ECONOMICO FINANZIARIO

Codice Univoco Utente - UGARFW

SERVIZIO TECNICO MANUTENTIVO

Codice Univoco Utente - 2GZ20X

SERVIZIO POLIZIA LOCALE

Codice Univoco Utente - EPXMO1

Per le Pec consulta il link sottostante

Link


Codice Fatturazione Elettronica

SERVIZIO AMMINISTRATIVO

Codice Univoco Utente - 16WC2S

SERVIZIO ECONOMICO FINANZIARIO

Codice Univoco Utente - UGARFW

SERVIZIO TECNICO MANUTENTIVO

Codice Univoco Utente - 2GZ20X

SERVIZIO POLIZIA LOCALE

Codice Univoco Utente - EPXMO1

Per le Pec consulta il link sottostante

Link


Codice Fatturazione Elettronica

SERVIZIO AMMINISTRATIVO

Codice Univoco Utente - 16WC2S

SERVIZIO ECONOMICO FINANZIARIO

Codice Univoco Utente - UGARFW

SERVIZIO TECNICO MANUTENTIVO

Codice Univoco Utente - 2GZ20X

SERVIZIO POLIZIA LOCALE

Codice Univoco Utente - EPXMO1

Per le Pec consulta il link sottostante

Link


Codice Fatturazione Elettronica

SERVIZIO AMMINISTRATIVO

Codice Univoco Utente - 16WC2S

SERVIZIO ECONOMICO FINANZIARIO

Codice Univoco Utente - UGARFW

SERVIZIO TECNICO MANUTENTIVO

Codice Univoco Utente - 2GZ20X

SERVIZIO POLIZIA LOCALE

Codice Univoco Utente - EPXMO1

Per le Pec consulta il link sottostante

Link



NS-DHTML by Kubik-Rubik.de
Newsletter



Privacy Policy

GDPRra

Home Tutte le notizie Amministrazione comunale Guardia Sanframondi: nota sul dimensionamento scolastico a.s. 2012/2013

Guardia Sanframondi: nota sul dimensionamento scolastico a.s. 2012/2013

320px-Panorama_di_Guardia_Sanframondi.jpgGuardia Sanframondi: Dimensionamento Scolastico 2012/2013. Il Comune propone la costituzione di un Istituto di Istruzione Superiore autonomo(Liceo Scientifico e Istituto Agrario).Ecco i fatti per evitare speculazioni da chi non vuole bene a Guardia.


Il Comune di Guardia Sanframondi, con propria delibera n. 115 del 21/10/2011, ha approvato la proposta di dimensionamento scolastico, come da linee guida della Regione Campania, stabilite con delibera di Giunta Regionale n. 435 del 09/08/2011 e, visti gli articoli 138 e 139 del Decreto Legislativo n. 112 del 31 marzo 1998, che delegano a Regioni, Province e Comuni le funzioni amministrative in materia di programmazione e gestione del servizio scolastico, individuando le rispettive competenze e vista la recente sentenza della Corte Costituzionale n. 200/2009, che ha ribadito la competenza esclusiva in materia di programmazione della rete scolastica alle Regioni e agli Enti Locali.

L'amministrazione Comunale per la propria proposta ha fatto riferimento alle linee guida regionali, precisamente al punto quattro, che prevede un piano di allineamento degli istituti sovradimensionati, attraverso processi graduali di sdoppiamento o diversa articolazione degli istituti. Visto che l'IIS Telesi@ (comprendente liceo scientifico e scuola professionale) conta ben oltre 1000 alunni e tale popolazione scolastica rende l'istituto sovradimensionato, e, come noto a tutti, ciò rischia di schiacciare per diverse logiche che appresso diremo il Liceo di Guardia. Considerato che solo l'autonomia di tale Liceo ne può preservare l'esistenza, tatticamente si è ritenuto opportuno proporre il suo accorpamento con l'IIS Galilei-Vetrone (circa 700 alunni), vista l'esistenza sul nostro territorio da circa un anno dell'Istituto Tecnico Agrario, associato allo stesso Galilei-Vetrone, che tra le principali offerte formative ha il Liceo Scientifico. Così facendo per gli istituti superiori locali si crea, in un'ottica di gestione ottimale del servizio scolastico, un unico punto di riferimento amministrativo con l' istituzione, già dal prossimo anno scolastico, di un ufficio di segreteria delle scuole superiori locali, nelle sedi messe a disposizione dal Comune di Guardia. I ragazzi e le famiglie svolgeranno tutte le attività scolastiche in loco (assemblee, votazioni, atti amministrativi, etc..). Quest'ultima proposta va letta, come si diceva, in previsione della formazione nella comunità guardiese di un unico centro di formazione delle scuole superiori, in sedi comunali. Solo l'accorpamento sopra descritto può nel breve periodo portare all'autonomia scolastica del Liceo Scientifico insieme all'Istituto Tecnico Agrario, lasciando a Guardia la possibilità di programmare il suo futuro scolastico e liberandosi, finalmente, del macigno di essere solo ruota di scorta dei progetti di altri, fermo restando che la normativa vigente prevede, per i comuni montani, il parametro di 300 alunni per richiedere l'autonomia scolastica (vedi art. 2, comma 3, delle linee guida regionali a.s. 2012/2013).

Su tale proposta, prima di trasmetterla all'Ente Provincia, è stato incontrato anche l'Assessore Provinciale alla Cultura, che ha espresso il suo parere favorevole. Altrettanto ha fatto il tavolo tecnico/scientifico, istituito presso il Comune, con cui l'Amministrazione, sin dal suo insediamento, si confronta per quanto riguarda le politiche della formazione (tavolo composto da dirigenti scolastici e professori delle scuole locali).

Sulla proposta approvata dalla Provincia sono stati, inoltre, incontrati i rappresentanti dei genitori, degli alunni e la Fiduciaria del Liceo Scientifico, con i quali ci si è resi disponibili ad un confronto costante, anche con la partecipazione, su loro richiesta e nel rispetto dell'autonomia scolastica, ad una assemblea d'istituto.

Sicuramente nelle fasi iniziali di tale progetto dell'Amministrazione Comunale, c'è stata molta discrezione nel rendere nota la notizia, in quanto era in atto da parecchi giorni sui mezzi d'informazione locale una stizzita polemica tra l'IIS Telesia e l'IIS "Carafa" di Cerreto. Quest'ultimo proponeva l'istituzione di un altro Liceo Scientifico a Cerreto, ed entrambi davano già per soppresso il Liceo di Guardia. L'Amministrazione Comunale ha ritenuto di non potere restare con le mani in mano mentre le comunità limitrofe si contendevano gli alunni e gli indirizzi scolastici della nostra cittadina. La discrezione ha favorito, perciò, che male intenzionati osteggiassero il progetto già nella fase di esame da parte dell'Organo Tecnico della Provincia che ha esaminato e approvato la proposta.

Si può capire, adesso, a risultato quasi conseguito (manca ancora l'approvazione della Regione), che con l'azione costante, attenta e discreta, dell'Amministrazione di Guardia, si sta fronteggiando il serio pericolo della perdita della nostra scuola.

Al momento, con l'approvazione della proposta da parte dalla Giunta Provinciale di Benevento, si è riusciti ad ottenere un risultato eccezionale per la nostra Comunità, che premia prima di tutto la qualità, che si è saputo conquistare in questi anni soprattutto il nostro Liceo, e la recente istituzione dell'Istituto Tecnico Agrario, indirizzo in Viticoltura ed Enologia, tra i pochi nell'intera Regione Campania.

Quest'anno, anche per l'azione dell'Amministrazione Comunale (decine di borse di studio agli studenti del primo anno), siamo riusciti a formare due prime per entrambi gli istituti superiori locali. Va detto, però, con grande rammarico, che dei circa cinquanta alunni che si erano iscritti al Liceo di Guardia, ne è rimasta traccia solo sui registri scolastici e nella formazione delle due classi, visto che le due prime, per logiche a noi sconosciute, risultano al momento formate da 12 alunni ciascuna, per un totale di 24 alunni. Perché tanti ragazzi dei paesi vicini si sono iscritti al Liceo di Guardia e improvvisamente iniziano a frequentare scuole di valle? Forse c'è chi voleva che già da quest'anno il Liceo di Guardia scomparisse?

La verità è nota a tutti, da un po' di anni è in corso un'azione di delegittimazione della nostra scuola per la sua capacità di attrarre i migliori alunni del comprensorio, a seguito della grande qualità della formazione fornita. Tant'è che quest'anno, pur in presenza della costituzione di due classi del Tecnico Agrario, si sono iscritti al Liceo ancora più alunni degli anni precedenti. Questo da fastidio ai manovratori che hanno sempre considerato insignificante l'offerta formativa di Guardia. Quest'azione di delegittimazione e denigrazione del nostro Liceo è stata finalmente capita e insieme tutta la nostra comunità la deve fronteggiare e fermare. Il presente documento, esplicito fino al punto giusto, si spera consigli anche ad alcuni soggetti locali di essere più prudenti ed obiettivi, perché è evidente e documentabile che a volte, per meri interessi personali, si alimenta la disinformazione sposando cause che danneggiano il nostro paese e, in modo particolare, i nostri giovani.

Si può concludere affermando che Guardia, dopo anni di subalternità alle realtà vicine per quanto riguarda il mondo della formazione, è riuscita a conquistare nella Valle Telesina una spazio da protagonista, posizione consolidata dal fatto che le istituzioni regionali e provinciali, nei loro recenti indirizzi, hanno abbandonato tutti i propositi di formazione dei cosiddetti mega "poli scolastici", con lo scopo di garantire presidi scolastici anche nelle piccole comunità, come intervento volto a concorrere alla effettiva attuazione del diritto allo studio garantito costituzionalmente.

Si invita, pertanto, la cittadinanza ad essere molto vigile sui rischi illustrati e ad intraprendere ogni azione per incentivare le scuole locali che coprono sia l'indirizzo tecnico che quello scientifico in maniera ottimale.

Guardia Sanframondi, 30 dicembre 2011

                                                                                                        L'Assessore alla Pubblica Istruzione

                                                                                                                   Dr. Carlo Di Lonardo

guardiaturismo

InfoRiti2017

banner

OperazioneTrasparenza

Amministratori